Back

Le concessioni demaniali marittime: le selezioni ed i più recenti sviluppi giurisprudenziali

Concessioni demaniali marittime

CODICE CDMFTRAE0724

Destinatari del corso

Amministratori, Segretari, Direttori, Dirigenti, Funzionari, amministrativi e tecnici, personale della pubblica amministrazione, enti pubblici e privati, Amministrazioni e società pubbliche controllate e partecipate, componenti del Consiglio, personale di Segreteria di Ordini, Collegi professionali, avvocati, giuristi e liberi professionisti interessati alla materia.

Date (online)

10 LUGLIO 2024 ore 09.00 - 13.00

Docente del corso

  • Morena Luchetti

    Avvocato

INFORMAZIONI

Avv. Morena Luchetti

Avvocato Cassazionista abilitata alle Magistrature Superiori, ha conseguito il Dottorato di Ricerca (PhD) in “Sociologia delle Istituzioni Giuridiche e Politiche e Analisi degli Apparati Amministrativi” presso l’Università di Macerata.
È stata Professore a contratto presso l’Università “Carlo Bo” di Urbino e l’Università di Ma-cerata in “Diritto Amministrativo” e “Diritto dell’Ambiente” e negli insegnamenti di “Diritto Amministrativo I” e “Diritto Amministrativo II” presso la SSPL Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali delle Università di Macerata e Camerino. 
Attualmente è Professore a contratto presso il Dipartimento di Scienze Politiche, della Comu-nicazione e delle Relazioni Internazionali (SPOCRI) dell’Università di Macerata.
Autore di Dossier, Saggi e Articoli (Area 12 Riviste Scientifiche Giuridiche Anvur), collabora stabilmente con Diritto24 e Pubblica Amministrazione24 de Il Sole 24 Ore.
Of Counsel per Ascheri Group London.
E’ Membro del Comitato Scientifico dell’Osservatorio Paesaggi Costieri di Legambiente (www.paesaggicostieri.org), ed è Componente del Comitato Scientifico della Scuola Forense dell’Ordine degli Avvocati di Macerata.
È Componente della Consulta Legale Nazionale di Assoconsum, Associazione riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico, e da luglio 2020 è Membro della Commissione Politiche UE del CNCU (Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti) del Ministero dello Sviluppo Eco-nomico.
Assiste le Amministrazioni locali nella redazione degli strumenti di pianificazione territoriale e soprattutto costiera partecipando come Relatore unico o Correlatore a Convegni e Master nei settori di competenza.

  • Quota partecipazione

    + IVA (se dovuta)

    €. 369,00

PRESENTAZIONE DEL CORSO

Il Corso si propone l’obiettivo di fornire un quadro d’insieme della materia delle Concessioni Demaniali Marittime (uso turistico ricreativo) partendo dai primi contrasti sorti tra diritto UE e diritto interno. Passando attraverso la Direttiva 2006/123/CE (c.d. Bolkestein) ed i prin-cipi del TFUE di cui all’art. 49 e 56 del Trattato, si affronteranno i temi legati al sistema delle “proroghe” generalizzate, all’assenza del confronto competitivo in questo settore economico, all’indennizzo per le imprese uscenti, al fine di fornire strumenti utili ai partecipanti per af-frontare le procedure pubbliche relative agli affidamenti delle Concessioni, tenuto conto dei più recenti sviluppi giurisprudenziali delle Corti. 
Cenni saranno offerti per quanto attiene il rapporto tra strumenti di pianificazione del litora-le, regionale e comunale, e affidamenti delle Concessioni Demaniali Marittime.  
Responsabile scientifico del Corso Avv. Morena Luchetti

PROGRAMMA DEL CORSO

LEZIONE DEL WEBINAR

MERCOLEDÌ 10 LUGLIO 2024
ORE 09.00 – 13.00

Docente: Avv. Morena Luchetti

  • Breve introduzione ai beni demaniali marittimi tra disciplina civilistica e disciplina marittima
  • La concessione demaniale marittima nella disciplina speciale del codice della navigazione
  • Il contrasto tra diritto interno e diritto UE a partire dalla prima procedura di infrazione comunitaria del 2008
  • La sentenza CGUE “Promoimpresa” del 14 luglio 2016 e le pronunce dei Giudici interni. La Direttiva Servizi 2006/123/CE ed i principi del TFUE
  • Le concessioni nella legge n. 145/2018
  • L’Adunanza Plenaria del Consiglio di Stato nelle pronunce n. 17 e n. 18 del 2021
  • La legge annuale per la concorrenza e il mercato n. 118/2022 ed il Decreto “Milleproroghe” del 2023
  • Le “posizioni” dell’ANAC e dell’AGCM
  • La sentenza CGUE del 20 aprile 2023 ed il Parere motivato ex art. 258 TFUE della Com-missione Europea del 16 novembre 2023: l’Italia a rischio di sanzione europea?
  • Le recenti pronunce interinali e di merito del Consiglio di Stato
  • Il rapporto con la pianificazione del litorale
  • Le selezioni per gli affidamenti delle concessioni: quali regole da seguire?
  • Conclusioni
  • Quota partecipazione

    + IVA (se dovuta)

    €. 369,00
PAGAMENTI E FATTURAZIONE

Se la fattura è intestata ad Ente Pubblico, la quota è esente IVA, ai sensi dell’art. 10, D.P.R. n. 633/72 (e successive modificazioni). Le fatture emesse in esenzione IVA verrà addebitato il costo del bollo virtuale pari a € 2,00.
Non è necessaria l’acquisizione del codice SMART/CIG trattandosi di partecipazione di un dipendente/consigliere ad un seminario o convegno (cfr. Linee Guida tracciabilità dei flussi ANAC). Il pagamento della quota dovrà essere effettuato entro 30 giorni dalla data delle fattura nel conto dedicato.
Le adesioni si intenderanno perfezionate con la completa compilazione della domanda di iscrizione al webinar (uno o più moduli), cui seguirà la trasmissione del link di collegamento all’evento ed l’emissione della fattura elettronica.
È necessario procedere alla compilazione della domanda di iscrizione per ogni partecipante (in caso di più iscritti appartenenti ad uno stesso ente o azienda occorre indicare una mail diversa per ogni partecipante).
Con l’iscrizione al corso potranno essere opzionate le adesioni ai vari moduli formativi. Il contratto si intenderà concluso, e quindi efficace e vincolante tra le parti, nel momento in cui il cliente avrà inoltrato telematicamente il modulo di iscrizione seguendo l’apposita procedura online.
La mancata partecipazione al webinar non sarà rimborsata ed agli iscritti assenti sarà garantita la trasmissione del link per accedere al video della formazione erogata e della relativa documentazione. Il corso sarà corredato da idoneo materiale illustrativo e didattico in formato digitale.
Sarà attivo un servizio di segreteria organizzativa dalle ore 9,00 alle 13,00 al numero 333 2430327

• Società abilitata al Mercato elettronico delle PA – Acquistinretepa
• Corso in fase di accreditamento al C.N.F.

Vuoi maggiori informazioni?

contattaci, e saremo lieti di aiutarti

Inizio corso

9:00

10 Luglio 2024

Fine Corso

13:00

10 Luglio 2024

< Indietro
Non ci sono prodotti nel carrello.
Totale prodotti: €0,00
Paga adesso
0
0 articoli nel carrello - €0,00
Paga adesso